• Anna

Il nuovo questionario - Intervista ad Elena Zwirner

Il percorso di ricerca che sto intraprendendo mi ha portato nuovi contatti, alcuni dei quali sono per il momento solo virtuali. Ho chiesto ad Elena Zwirner di raccontarmi delle sue ricerche e di come ci siamo trovate a lavorare insieme, con un nuovo questionario. Ecco la nostra piccola intervista!



- Raccontaci di te e del tuo legame con il Friuli


Sono cresciuta ad Aprilia Marittima, con la laguna di Marano, il mare di Lignano, e la foce del Tagliamento. Da piccoli però passavamo le nostre estati dal nonno a Paluzza, e non ho mai smesso di sentire un forte legame con la montagna. E' la natura della nostra regione che mi ha spinta a studiare scienze naturali. Sono particolarmente emozionata di poter finalmente fare ricerca “a casa” - lungo gli scenari mozzafiato del Tagliamento, non di meno! - e di poter mettere le mie conoscenze a servizio del nostro territorio e della nostra gente.


- Di che tipo di ricerca ti occupi? In che modo il Tagliamento rientra nei tuoi progetti di ricerca?


Sono specializzata nello studio dell'ecologia comportamentale, e dal dottorato ad oggi mi sono focalizzata sul comportamento sociale umano. Le mie ricerche 'trascendono' le divisioni tra discipline, e uso metodi presi dalla biologia, la psicologia, e l'antropologia. Al momento studio come vivere in zone ad alto rischio naturale (vicino a vulcani attivi o entro golene dei fiumi) influenzi il nostro comportamento nella vita quotidiana. Il progetto sul Tagliamento però ha uno scopo molto più ampio, e cerca di capire come la fiducia nelle istituzioni e il senso di comunità si formino e quale sia il loro ruolo nelle scelte per il futuro del fiume. Questo spero ci aiuterà a migliorare la comunicazione tra la popolazione, la protezione civile, e l'amministrazione, per lo meno per quanto riguarda la gestione del territorio.


- In che modo la collaborazione con noi è utile alla tua ricerca?


Quando la mia idea di progetto era ancora agli inizi, ho avuto la fortuna di capitare sul vostro primo questionario. Vi ho subito contattate! Molte delle vostre domande sono di grande interesse per la mia linea di ricerca, e quindi c'è chiaramente un interesse comune; ma soprattutto credo che la nostra collaborazione sia importantissima perché noi tre abbiamo delle competenze molto diverse ma tutte indispensabili per poter dare una visione completa di come meglio preservare e valorizzare il nostro ambiente.


- Come mai un altro questionario?


Abbiamo ideato questo secondo questionario per permetterci di avere una visione completa di tutto ciò che le comunità della regione trovano importante, nella vita di tutti i giorni come a riguardo del fiume. Questo è importante perchè ci permette di andare oltre alla questione delle opere di messa in sicurezza del fiume o al caso del Tagliamento. Ci permetterà di trovare delle soluzioni adeguate per il lungo e lunghissimo termine, avendo in mente il nostro territorio, la nostra comunità, ma anche il loro valore (o, meglio, il valore che gli vogliamo dare) in Europa e nel mondo. Pensiamo solo all'esempio dei fiumi Whanganui (Nuova Zelanda) e Vjosa (Albania) che hai riportato tu, Anna. Ora sono un simbolo, un simbolo che spinge anche noi a 'lottare' per la nostra terra. E questo è potuto avvenire perchè la gente del posto lo ha voluto, insieme alle loro amministrazioni.

Clicca qui per compilare il questionario!


- Come divulgherete i risultati di questo questionario?


Qui mi rimetto a te e a Chiara. Avete organizzato degli eventi semplicemente fantastici per parlare dei vostri primi risultati, e non potrei fare di meglio. Mi piacerebbe certamente anche coinvolgere la mia parte della regione, ed organizzare eventi alla foce del Tagliamento e nella bassa in generale. Ho la fortuna di collaborare anche con Giosué Cuccurullo, presidente dell'associazione Riserva Naturale Foce del Tagliamento, che lavora instancabilmente per la protezione della nostra natura e del nostro fiume. Mi piacerebbe poter unire gli sforzi e poter organizzare qualche evento divulgativo tutti assieme.



Ti ringrazio Elena, e... speriamo di conoscerci presto dal vivo :)

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti