top of page
  • Anna

Rami intrecciati di storia, musica e scienza

Dopo l´esperienza maturata organizzando e curando i contenuti per le serate tra passato, presente e futuro del Tagliamento, abbiamo ricevuto con estremo piacere l´invito di Chantal a partecipare ad un appassionante evento di storia, musica e acque. Un evento molto bilanciato, tra musiche di Murmur Mori, interventi di Angelo Floramo e di Chiara. I rami intrecciati del nostro Tagliamento sono stati i protagonisti dell´evento in cui abbiamo potuto contribuire parlando del loro valore presente e futuro.



In seguito a interventi relativi agli aspetti piú goderecci delle nostre splendide terre, abbiamo parlato di profumi e di vino, e di come il Tagliamento crei le condizioni per uno sviluppo turistico e enogastronomico. Poi ci siamo allacciate alla dualitá tra uomo e natura articolata su diversi aspetti, e della necessità di superare tale confronto impari tenendo presente che siamo parte di qualcosa che va rispettato. Tutto questo condito con i risultati del questionario, quindi con le opinioni degli abitanti del fiume.


E cosa dire della vista?

La Pieve, in cui abbiamo anche organizzato una delle nostre serate, è in questo posto meraviglioso che vedete in foto. Proprio qui c´è anche una mostra di fotografie di Federico Dorissa, anche questa dedicata al Tagliamento. In molti hanno potuto godersi la mostra durante il rinfresco dopo l´evento. Proprio in questa zona sono previste delle infrastrutture che potrebbero modificarne il valore e farci perdere questa bellezza per sempre. Questa immagine ci ricorda che, forse, il prezzo da pagare é troppo alto.


PS: Non dimenticatevi del nostro nuovo questionario - piú info seguiranno presto!


0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page